BARBABIETOLA, VERSATILE IN CUCINA E RICCA DI QUALITÀ

8 mese fa di in La bottega alimentare Tagged: , ,

barbabietoleLa barbabietola o rapa rossa è una radice che raramente arriva sulle nostre tavole, è molto più utilizzata invece nei pesi nordici, ma sarebbe da inserire nella propria dieta per le numerose qualità che la caratterizzano. È una radice ricca di sali minerali, vitamine e aminoacidi, fibre utili all’intestino e vitamine del gruppo B, utili a rafforzare il sistema immunitario. È ricca anche di acido folico, caratteristica che la rende perfetta per le donne incinta, assumerne la giusta quantità aiuta infatti la normale crescita del bambino.

Il suo colore intenso è utilizzato anche dall’industria alimentare per cambiare l’aspetto di alcuni alimenti in modo naturale, quando viene utilizzata appare tra gli ingredienti come E162.

Insalata babrbabietola fetaDella rapa rossa di solito si mangia solo la parte tondeggiante rossa, ma in realtà sono buonissime e molto salutari anche le foglie, si possono cucinare facilmente come se fossero degli spinaci. La radice invece di solito si consuma bollita e in insalata, da provare a cubetti con la feta, il sapore salato e acidulo del formaggio greco si abbina benissimo a quello dolciastro della barbabietola. È consigliabile condirla sempre con qualche goccia di limone per favorire l’assorbimento di ferro di cui è ricca.

Hummus ceci e barbabietolaMa le barbabietole si abbinano spesso anche alla patate, magari cotte al forno, o a cubetti piccoli come ingrediente dell’insalata russa. Il colore intenso può rendere davvero speciale un risotto, si possono utilizzare per preparare un coloratissimo hummus, unendolo ai ceci, da gustare poi con bastoncini di carote. Abbinate invece a pancetta  e ricotta diventano un ottimo ripieno per della pasta fresca.

Un alimento consigliabile a chi si sente sempre stanco, a chi ha l’influenza o soffre di stitichezza, ma in generale è adatta un po’ a tutti.

Lascia un commento