3 anno fa di in Numeri in cucina Tagged: , , ,

3È il numero di mele consumato mediamente da un italiano a settimana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Young woman eating apple, outdoorsLa gran parte di italiani disattende uno dei proverbi (italiani) più noti, mangiando meno di mezza mela al giorno. Per la precisione circa 3 a settimana. Poi, come accade per le statistiche, c’è chi ne mangia una o più al giorno e chi neanche una a settimana. Il dato viene da Confagricoltura che ha calcolato in 825.000 tonnellate il consumo di mele annuo. Che tradotto in termini di consumo pro capite significa circa 15 kg di mele a testa. E’ un dato piuttosto basso ma comunque alto se paragonato a quelli di altri Paesi come la Germania (10 kg), la Francia (8) o gli Stati Uniti (5). Se poi si considerano i diversi impieghi di questo frutto il dato scende ancora perché di fatto consumiamo mele nei dolci, nelle macedonie, in succhi e conserve, in bevande (il sidro) e finanche in primi piatti e insalate, oggi sempre più diffusi.

Sulle proprietà benefiche delle mele si è detto e scritto tanto e il famoso proverbio (una mela al giorno toglie il medico di torno) ha trovato conferme in decine di ricerche a queste se n’è aggiunta una nuova ad inizio ottobre che sostiene che le mele verdi Granny Smith sono un antidoto naturale all’obesità. Lo studio pubblicato sulla rivista Food Chemistry è firmato dai ricercatori della Washington State University guidati dall’italiana Giuliana Noratto. Secondo gli esperti i composti non digeribili delle mele, come le fibre alimentari e i polifenoli – in particolare della varietà Granny Smith – possono aiutare a prevenire l’obesità.

«Sappiamo che, in generale, le mele sono una buona fonte di questi composti non digeribili, ma ci sono differenze fra le diverse varietà», afferma la professoressa Noratto – «I risultati di questa ricerca aiuteranno i consumatori a scegliere meglio le mele che possono aiutare nella lotta contro l’obesità».

Le Granny Smith non sono tra le preferite degli italiani, che consumano prevalentemente Gold e Red Delicious (le classiche mele gialle e rosse), le Stark Delicious, le mele Annurche e le Renette.

Lascia un commento