LA SANA LEGGEREZZA DELLA CAROTA

3 anno fa di in Crudo o Cotto? Tagged: , ,

Dall’ inconfondibile sapore a metà tra il dolce e il salato, la carota, cruda o cotta, è uno degli alimenti immancabili nella dieta settimanale. Ingrediente di minestre e minestroni, zuppe e insalate ma anche di tanti sughi e salse, tagliata alla julienne o in insalata, è tra i contorni più diffusi. Poco calorica e praticamente senza grassi, ha tante proprietà nutritive.

HühnersuppeOriginaria della parte centrale del continente asiatico (Afghanistan) venne coltivata in Europa per scopi terapeutici già dai Greci che erano soliti bere lentamente il brodo vegetale delle carote crude per placare dolori addominali e contrastare irritazioni gastriche. Alcune fonti dimostrano il suo impiego anche alcuni secoli prima di cristo. Coltivata in Italia dall’ inizio del 1700 è un prodotto annuale facile da produrre, tanto da diventare popolare anche negli orti domestici. Le varietà più diffuse vengono dall’ Emilia Romagna, il Veneto, il Lazio, l’Abruzzo, che offre la pregiata “Carota dell’Altopiano del Fucino” di denominazione protetta e la Sicilia, terra della carota “novella” seminata in autunno che raggiunge la maturazione alla fine di febbraio.

Non solo la provenienza distingue le diverse tipologie di carote, ma anche il colore, la forma (corte, mezzane e lunghe) e il periodo di maturazione. Tre le varietà più pregiate: la “Rossa lunga di Napoli”, la Flakkee (precoce), la Grelot (corta, precoce).

Molto usata per preparare dolci e biscotti, che spopolano nei Paesi anglosassoni, da alcuni anni si è rivalutato il consumo crudo in pinzimonio servita negli happyhour di tendenza assieme a sedano e finocchio. Le carote sono ottime cotte, in particolare lessate; stufate con un battuto di cipolle, porri e pomodoro e aggiunte nelle zuppe e nelle minestre. Al vapore, lesse o al forno costituiscono uno dei più tradizionali contorni, generalmente condite con buon olio extravergine e l’aggiunta di aglio, prezzemolo o altre erbe aromatiche. Ma la carota è anche molto utilizzata per insaporire piatti con legumi, patate, cereali e verdure. Tuttavia se generalmente si usa mangiare la radice (dalla forma allungata a cono), non tutti sanno che è possibile usare anche le foglie e gli steli, specialmente nelle minestre.Vegetarische Karottensuppe

Le carote sono altrettanto gustose crude, ad esempio tagliate a julienne e associate ad altre cruditées nelle insalate, costituiscono un piacevole antipasto vegetariano.  Senza dimenticare che la carota è la protagonista assoluta dei centrifugati di verdura più apprezzati, salutari e di grande efficacia terapeutica.

Tra tutti i vegetali rappresentano la fonte più ricca di beta-carotene che trasformato in vitamina A dall ’organismo è un toccasana per la nostra salute. In soli 200-300 grammi di carote, infatti, c’è una quantità di beta-carotene pari a circa 5-10 volte il fabbisogno giornaliero raccomandato (20-25 mg). E se comunemente si pensa che l’assunzione di carote favorisca l’abbronzatura, tuttavia va ricordato  che il beta-carotene si deposita solo a livello del derma e non arriva fino allo strato più esposto al sole, l’epidermide. Certo, la vitamina A è comunque da considerarsi “la vitamina della pelle”: molto utile in presenza di pelle secca, acne, dermatosi.

Ma le carote sono anche ricche di sali minerali quali potassio, ferro, calcio, fosforo, sodio, rame e magnesio e vitamine come la C, D, E,  B2 e B6. È molto indicata per curare le infezioni polmonari; e protegge le pareti dello stomaco, scongiurato il rischio di ulcere. Studi recenti inoltre hanno riscontrato che le carote hanno la proprietà di tenere basso il livelli di colesterolo nel sangue e del diabete. Ma non è tutto, le carote stimolano la diuresi, tonificano i reni, e fungono da regolatori delle funzioni intestinali. Infine, mangiare carote fa molto bene alla vista!

In cosmesi

Anche nel settore cosmetico, le carote vengono utilizzate e con ottimi risultati! L’olio essenziale di carota è sfruttato per la produzione, ad esempio, di creme anti-invecchiamento e prodotti che favoriscono la  crescita dei capelli. Inoltre, nell’ industria cosmetica si utilizza la polpa di carota per il trattamento di scottature, foruncoli, grazie alla sua azione idratante, emolliente ed elasticizzante, dovuta alle proteine vegetali che contiene. Infine la radice triturata fresca è utilizzata come maschera di bellezza per nutrire il viso.

 

The author didnt add any Information to his profile yet

  • Published: 976 posts

Lascia un commento