RICETTA E CURIOSITÀ SUL BRASATO AL BAROLO, UNA PRELIBATEZZA DELLA CUCINA PIEMONTESE

4 mese fa di in Le ricette della nonna Tagged: , ,

shutterstock_94007899Il brasato al barolo è un piatto tipico della tradizione piemontese. Il termine deriva dal dialettale brasa, che significa brace e si riferisce allo speciale metodo di cottura utilizzato in origine. La pentola con la carne infatti veniva posta al centro delle braci e fatta cuocere per ore. Si tratta infatti di carne bovina, cotta molto lentamente nel vino omonimo per farla insaporire con tutti i suoi aromi  e trasformarla così in una vera prelibatezza. La lunga cottura permette al collagene della carne di ammorbidirsi e di diventare incredibilmente morbida.

Per seguire la ricetta originale è necessario scegliere carni di razza piemontese allevata seguendo un dettagliato disciplinare. Solitamente si utilizzano carni del quarto posteriore del bovino, principalmente il cosiddetto cappello del prete.

Come spesso accade, la cucina del nord Italia ha legami e similitudini con quella francese. Anche in questo caso infatti in Francia si può trovare il boeuf à la mode una preparazione a base di carne di manzo piuttosto dura arricchita di lardo e ammorbidita grazie alla speciale cottura.

Il vino migliore da abbinare a questo piatto, naturalmente, è lo stesso che viene utilizzato in cottura. Solitamente viene servito con della polenta diventando così un piatto unico dalla bontà strepitosa.

Ricetta

shutterstock_226855309-1Ingredienti

1 kg di carne di manzo (cappello del prete)

1 bottiglia di vino rosso Barolo

1 gambo di sedano

1 carota

1 cipolla

3 chiudi di garofano

1 pezzetto di cannella

Pepe nero in grani q.b.

Alloro q.b.

Rosmarino q.b.

Salvia q.b.

Sale q.b.

Olio q.b.

Preparazione

Taglia le verdure, unisci le alle erbe aromatiche, le spezie e la carne e fai marinare il tutto con il vino per almeno 12 ore. Passato il tempo necessario, estrai la carne, asciugala e falla rosolare in padella con un po’ d’olio, fino a formare una piccola crosticina sulla superficie. Aggiungi le verdure, le spezie e le erbe e fai cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti. A questo punto versa la marinata, aggiungi il sale e continua la cottura lenta per almeno 2 ore. Prima di servire la carne, frulla le verdure per ottenere il saporito sugo del brasato.

 

Lascia un commento