Tag : Alla ricerca del tempo perduto

“Un piacere delizioso m’aveva invaso, isolato, senza nozione della sua causa. M’aveva reso indifferenti le vicissitudini della vita, le sue calamità, la sua brevità illusoria, nel modo stesso che agisce l’amore, colmandomi d’un’essenza preziosa: o meglio quest’essenza non era in me. Era me stesso. Avevo cessato di sentirmi mediocre, contingente, mortale”.

Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto
Non c’è nessun'altra descrizione di un dolce o prodotto alimentare come quella fatta da Proust della madeleine, nel racconto Dalla Leggi tutto ...
Autore: 6 anno fa