Archivi tag: pasticceria siciliana

LA SFINCIA DI SAN GIUSEPPE, IL DOLCE PALERMITANO DELLA FESTA DEL PAPÀ

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

tipico dolce siciliano per la festa del papàA Palermo non è San Giuseppe senza la Sfincia! Una frittella morbida dalla forma irregolare, farcita e ricoperta da una crema di ricotta e gocce di cioccolato che il giorno della Festa del Papà invade le vetrine di forni e pasticcerie così come tutte le tavole della città. Una tradizione, quella degli “sfingi” – come vengono chiamati in dialetto – che con il tempo si è diffusa in tutta la Sicilia fino a diventarne uno dei dolci caratteristici. Continua a leggere

LE CUDDRIREDDRI DI DELIA

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

it.wikipedia.org

it.wikipedia.org

Farina di grano duro, uova fresche, zucchero, vino rosso, un bel po’ di strutto che rende l’impasto morbido e saporito, scorza d’arancia grattugiata e cannella che gli donano un delizioso profumo e il caratteristico colore bruno. Continua a leggere

I DOLCI DEL GIORNO DEI MORTI

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

Zucchero, miele, mandorle, noci, uvetta. Ma anche cacao e cioccolato, canditi, melagrana e uva. È da questi ingredienti che il 2 novembre, da nord a sud dello Stivale, nascono i “dolci dei morti”, un’espressione forse un po’ tetra con cui si indicano le golosità – e sono davvero tante – preparate in tutta Italia nel giorno dedicato alla commemorazione dei defunti. Continua a leggere

LA CREMOSITÀ DELLA GRANITA SICILIANA

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

Da secoli accompagna e rinfresca le estati di milioni di italiani. La granita è uno dei simboli dell’italian food nel mondo. Un tempo fatta con il ghiaccio (o la neve), recuperato sulle cime più alte, era venduta dai classici chioschi dell’acqua o da ambulanti che giravano con un lungo pezzo di ghiaccio da cui la ottenevano “grattandolo”. Oggi si trova praticamente ovunque, nei bar di tutta Italia, come in quelli di molti altri Paesi europei: è, ad esempio, uno dei prodotti più venduti in Grecia o sui banchi della Boqueria, il famoso mercato di Barcellona. Continua a leggere

IL SAPORE BAROCCO DELLE MANDORLE DI NOTO

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

Protagonista indiscussa della pasticceria siciliana, la mandorla è per definizione di Noto! Il piccolo comune del siracusano assieme ai confinanti Avola, Rosolini e Canicattini è immerso in una zona caratterizzata dalla coltivazione di mandorle, Continua a leggere