Archivi tag: avocado

Avocado

LA VERSATILITÀ DELL’AVOCADO IN CUCINA

AvocadoL’avocado si trova sempre più spesso sulle nostre tavole, è un frutto dal sapore delicato è considerato un superfood ed è molto apprezzato in cucina per la sua versatilità.

Esistono diverse qualità di avocado, quelle che si trovano più facilmente in commercio sono il fuerte e l’hass. Il primo è caratterizzato da una forma allungata, a pelle liscia e una polpa di colore giallo. La sua origine è il Centro America, in particolare del Messico, ma si coltiva anche in Sicilia tra novembre e febbraio.

L’avocado hass è considerato uno dei migliori in commercio, ha una forma piuttosto tondeggiante, di dimensioni ridotte e una buccia scura e ruvida, la polpa ha una consistenza molto cremosa.

pasta con avocadoÈ un frutto, ma viene quasi sempre utilizzato come se fosse una verdura, per preparazioni salate. Impreziosisce le insalate, ma è perfetto anche per preparare condimenti per la pasta, per farcire panini e piadine e renderli più morbidi e meno secchi sostituendo le salse. Si abbina perfettamente con il salmone e il pesce in genere e anche la carne ed è, naturalmente, l’ingrediente principale del guacamole una salsa di origine messicana utilizzata fin dagli Aztechi. Si può utilizzare anche come sostituto del burro per preparare i dolci tenendo in considerazione che un avocado corrisponde a circa 50 g di burro.

insalata con avocadoSi differenzia dalla maggior parte dei frutti perché ricco di grassi, principalmente monoinsaturi, 100 g. di avocado  contengono circa 20 g. proprio per questo nel ‘700 si utilizzava come sostituto del burro e consumato spalmandolo sulle gallette, ragione per cui venina chiamato burro del marinaio.
È anche fonte di fibre, vitamine del gruppo B, vitamina K, potassio, vitamina E e vitamina C

L’avocado va utilizzato quando è ben maturo, per capirlo è necessario premerlo delicatamente, se è morbido è pronto per essere mangiato. Se sembra troppo duro, è sufficiente lasciarlo a temperatura ambiente per due o tre giorni.

shutterstock_400051756

STORIA, RICETTE DELL’AVOCADO, UN FRUTTO DALLE MILLE VIRTÙ

shutterstock_400051756L’avocado è un frutto coltivato nell’America centro-meriodionale già dagli Aztechi. Quando arrivò su queste terre Cristoforo Colombo, fu descritto dai conquistadores come un frutto “dalla polpa simile al burro e caratterizzato da un ottimo sapore”.

È un frutto buonissimo e ricco di importanti nutrienti. È un’ottima fonte di acido folico, per questo consigliabile per le donne incinta. È decisamente calorico, perché 100 g di avocado apportano circa 160 calorie è ricco anche di grassi buoni ed è in grado di impedire il deposito di colesterolo cosiddetto cattivo. È inoltre una buona fonte di fibre vitamine del gruppo B potassio, vitamina C-E e K.

shutterstock_519490978Scegliere un avocado al giusto livello di maturazione non è così semplice, ma è molto importante per un risultato ottimale delle ricette. Se fosse troppo duro non sarebbe buono e adatto a molte preparazioni, quando invece la polpa inizia a scurirsi significa che è ormai troppo maturo. Per capire quale avocado acquistare si deve imprimere una leggera pressione sul frutto, se è maturo risulterà morbido. Spesso in vendita si trovano però avocado ancora acerbi, in questo caso basta tenerli in un sacchetto di carta per 3-5 giorni a temperatura ambiente, magari con una mela e maturerà velocemente. Se invece lo si acquista già maturo si può conservare in frigorifero per un massimo di 5-6 giorni.

Sud America sud Africa Israele e Spagna sono i maggiori produttori di avocado, ultimamente però è stata incrementata la produzione anche in Italia per soddisfare la richiesta in rapida crescita. Negli utili anni infatti è un alimento che si trova sempre più spesso sulle nostre tavole anche grazie alla sua versatilità in cucina.

shutterstock_398786260Con l’avocado si può preparare il famosissimo guacamole una famosissima salsa messicana ottima da utilizzare per farcire gustosissimi tacos, si possono anche preparare degli squisiti involtini avvolgendoli nella pancetta e passandoli in forno per qualche minuto, sarà pronto quando la pancetta si sarà abbrustolita. Ottima anche un’insalata con ceci, feta e semi si sesamo. Avendo una consistenza piuttosto morbida si può ridurre in crema e utilizzarlo per condire la pasta aggiungendo pomodori o pomodorini secchi e pinoli. Versando al centro un uovo si otterrà in pochi minuti in forno un secondo piatto di grande effetto.

conserva di tonno

IL TONNO CON I 5 “SUPERFOOD” PER FARE IL PIENO DI BENESSERE

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

conserva di tonnoGli italiani amano mangiarlo insieme ai pomodori, nella classica insalata condita con sale e un filo d’olio extravergine d’oliva, immancabile sulla tavola della primavera e dell’estate. Ma le conserve di tonno, tra gli alimenti più presenti nelle case della Penisola, possono essere abbinate anche a ingredienti inediti, per realizzare piatti dal gusto sorprendente e soprattutto dalle proprietà preziose per il nostro organismo.

A suggerirlo è il Presidente della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione Pietro Migliaccio: il nutrizionista propone cinque “ricette della salute” elaborate insieme allo chef Renato Bernardi, volto noto del programma I fatti vostri di Raidue, famoso perché nei suoi piatti coniuga da sempre gusto e benessere. Continua a leggere

Avocado

AVOCADO, IL FRUTTO ESOTICO CHE PROTEGGE IL CUORE

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

AvocadoSempre più spesso fa capolino sui banchi di frutta del supermercato, tra arance, mele, mandarini e altri prodotti ‘di casa nostra’. Sconosciuto nella Penisola fino a non molti anni fa, l’avocado sta conquistando le tavole del Belpaese e un numero crescente di italiani, che lo aggiungono a insalate o si cimentano con la preparazione di piatti esotici. Continua a leggere