Archivi tag: bevande

FRESCHEZZA NEL BICCHIERE, RICETTE E CONSIGLI PER LE MIGLIORI BEVANDE ESTIVE

Capita spesso che il caldo della stagione estiva porti a un calo importante dell’appetito e di sicuro cresce di molto la necessità di idratarsi. Quando si perdono liquidi è importante assumerli dalla dieta consumando molta frutta e verdura, ricche anche di importanti vitamine e sali minerali, ma non bisogna dimenticare di bere in abbondanza.

L’acqua è sicuramente la bevanda ideale con la quale ritrovare la giusta idratazione ed è buona norma berne circa 1,5/2 litri ogni giorno, ma ogni tanto è piacevole, nel corso delle giornate, bere qualche bibita rinfrescante e piacevole anche per il palato.

I centrifugati sono ottimi e con qualche cubetto di ghiaccio diventano davvero freschi e piacevoli in questo periodo. La fantasia è l’ingrediente principale, si possono sperimentare abbinamenti di frutta e verdura fino a trovare le proprie ricette preferite. Da provare il mix di mele, carote e arancia, un classico intramontabile o anche sedano, carote e limone. Per una bibita particolarmente dissetante è da testare pompelmo, cetriolo e menta o si possono scegliere i frutti estivi e preparare una golosa centrifuga con pesche, fragole e anguria.

shutterstock_417968581La limonata è un grande classico, è semplice e veloce da preparare anche a casa. In pochi minuti si può preparare una bottiglia che sicuramente finirà velocemente.

La tisana di zenzero  d’inverno è ottima per scaldarsi favorire la digestione e rafforzare il sistema immunitario, ma si può bere ghiacciata anche d’estate, apprezzandone le proprietà dissetanti.

Non può mancare  poi nel frigo estivo il tè alla pesca, dopo aver provato quello fatto in casa, sarà molto difficile accontentarsi di nuovo di quelli comuni.

shutterstock_428755456Limonata

Ingredienti

6 limoni

8 cucchiai di miele

Menta q.b.

1 litro di acqua

Preparazione

Spremi il limone e separa la polpa con un colino, aggiungi il miele e fallo sciogliere bene. Diluisci con l’acqua, aggiungi qualche foglia di menta e fai riposare in frigo fino a quando la limonata diventerà fredda.

 

shutterstock_417937789Tè alla pesca

Ingredienti

1 l acqua

2 bustine di tè

8 cucchiai d i zucchero

1 limone

2 pesche gialle

Preparazione

Dopo aver preparato il tè non troppo scuro, unisci il limone e le pesche a fettine, lascia riposare per almeno due ore. Al termine del periodo di riposo filtra con un colino e fai raffreddare.

LE BEVANDE IDEALI PER RITROVARE LE ENERGIE NELLE GIORNATE PIÙ FREDDE

Nelle lunghe giornate fredde e piovose si sente spesso il bisogno di qualche piccola gratificazione culinaria per ritrovare il buonumore. Capita frequentemente di aver bisogno di scaldarsi un po’ e, in questo periodo dell’anno una bevanda calda può aiutare a sentirsi meglio e più energici.

shutterstock_229757938Gli amanti del caffè non riusciranno a resistere al cosiddetto caffè viennese, è facile da preparare e davvero goloso! Fate sciogliere nel caffè un quadratino di cioccolata e mescolate con lo zucchero. Aggiungete una abbondante dose di panna montata e spolverate un po’ di cacao e cannella. Una vera squisitezza capace di risvegliarvi nelle giornate più faticose.

Se la cioccolata del caffè viennese non vi basta, scegliete una bella tazza di cioccolata calda. La preparazione in questo caso è un po’ più impegnativa, ma assolutamente affrontabile anche da chi non è molto esperto in cucina. Vi serviranno:

150 ml di latte
25 g di cioccolato al latte
2 cucchiaini di cacao in polvere
1 cucchiaino di amido di mais
1 cucchiaino di fecola di patate
Zucchero (a piacere)

shutterstock_438007345Unite in un pentolino la fecola di patate il mais e il cacao e scioglieteli nel latte freddo. Aggiungete il cioccolato e scaldate il composto fino a quando non avrete ottenuto la consistenza che desiderate. Dolcificate a piacere e in pochissimi minuti vi tornerà il sorriso, garantito!

Chi invece ha voglia di una bevanda calda senza esagerare con le calorie può scegliere una tisana. Quella allo zenzero miele e limone è in grado di favorire la digestione e di rafforzare il sistema immunitario. Caratteristica molto importante per riuscire a contrastare i mali di stagione. Basterà portare ad ebollizione un po’ di acqua e aggiungere qualche fettina di zenzero sbucciata e una di limone. Lasciate in infusione qualche minuto con la tazza coperta, infine dolcificate con il miele. Gustarla per ritrovare lo sprint giusto per affrontare il resto della giornata.

shutterstock_333645362Esiste poi una bevanda golosissima che si beve solitamente in montagna, dopo una giornata passata sugli sci. Si tratta del bombardino, una bevanda a base di zabaione, panna, brandy e caffè. Viene bevuta calda e, complice la gradazione alcolica, è l’ideale per ritrovare la giusta temperatura comodamente seduti in una suggestiva baita di montagna. Una ricetta nata a Livigno, ma che si è diffusa in numerose località sciistiche.

Non vi resta che scegliere quella più adatta ai vostri gusti e alle vostre esigenze!

TASTE, A FIRENZE TRA PRODOTTI TIPICI E SAPORI INEDITI

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

Crediti: Francesco Guazzelli

Crediti: Francesco Guazzelli

Dal 12 al 14 marzo alla Stazione Leopolda di Firenze va in scena il meglio dell’enogastronomia italiana, con “Taste”, il salone del gusto promosso da Pitti Immagine, dedicato al cibo e ai vini di eccellenza della Penisola e alle novità del settore food. Una vetrina del made in Italy che quest’anno, per l’undicesima edizione, darà spazio a 340 aziende, venti in più rispetto al 2015: sono imprese di famiglia e realtà locali piccole o medie, che propongono prodotti legati al territorio, tradizionali o innovativi, con un’attenzione particolare alla qualità e a metodi di lavorazione sostenibili. La tre giorni rappresenta anche un’occasione per visitare i luoghi più belli di Firenze, che durante l’evento si animano di degustazioni, cene a tema, spettacoli e dibattiti che si affiancano all’esposizione alla Leopolda. Continua a leggere

L’ARTE DI FOTOGRAFARE IL CIBO

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

food photographyScattare una foto a una pietanza e renderla appetibile, suscitando in chi la guarda l’irrefrenabile desiderio di assaggiarla. Si chiama Food Photography ed è un genere fotografico che consiste nell’immortalare cibi, dolci e bevande, a scopo pubblicitario o artistico.

Per molti è una professione e non ha nulla in comune con la tendenza amatoriale di fotografare le proprie creazioni culinarie, con la fotocamera digitale o più spesso con lo smartphone, e “postarle” su Facebook, Twitter, Google+, Instagram o Pinterest, per ricevere commenti e like da amici e follower. Continua a leggere