Archivi tag: influenza

zenzero e aglio

L’INFLUENZA SI PREVIENE A TAVOLA

influenzaIl freddo fa pensare alle vacanze in montagna, bevande calde, maglioni morbidi, piatti sostanziosi. Con il freddo però arriva anche la fastidiosa possibilità di prendere l’influenza e l’alimentazione può venire in aiuto all’organismo per renderlo più forte e riuscire così a prevenire l’insorgenza, di tosse, raffreddore, mal di gola e febbre.

Quando le temperature cominciano a scendere, è importante introdurre nella dieta quotidiana elementi nutritivi in grado di aumentare le difese immunitarie dell’organismo. Per evitare di farsi mettere ko dall’influenza è di fondamentale importanza assumere alimenti ricchi di vitamina C, ferro e zinco elementi in grado di stimolare la produzione di anticorpi, indispensabili per contrastare virus e batteri.

kiwi e agrumiVia libera dunque ad agrumi, kiwi, uva broccoli, lattuga e spinaci ricchi di vitamina C. Da portare spesso in tavola ceci, carne bianca e rossa, perché ricchi di ferro. È una buona idea aumentare l’utilizzo di semi oleosi da aggiungere magari a insalate crude o cotte perché, oltre ad essere buoni e a portare una piacevole croccantezza ai piatti, sono un’importante fonte di zinco che è presente anche in miglio, fagioli e lenticchie.

L’aglio è un ottimo battericida per questo è una buona idea aumentarne l’utilizzo in cucina, anche la cipolla vanta le stesse qualità battericide e, unita alla vitamina C, può contrastare la proliferazione dei batteri e secondo un’usanza popolare, posizionare mezza cipolla, preferibilmente rossa, sul comodino aiuterebbe a guarire velocemente dalla tosse. Con lo zenzero invece si possono preparare ottime tisane ed è d’aiuto in caso di tosse o mal di gola.

zenzero e aglioA stimolare le difese immunitarie ci pensano anche i batteri della flora intestinale, per questo è importante assumere cibi cosiddetti prebiotici, cioè sostanze che non vengono digerite dal nostro corpo, ma che costituiscono una fonte di nutrimento per i batteri buoni che abitano l’intestino. I carciofi e i porri, ad esempio, sono ottimi probiotici e si possono utilizzare in numerose ricette.

Mangiare sano

ANZIANI, LA PREVENZIONE DELL’INFLUENZA COMINCIA A TAVOLA

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

Mangiare sanoLa zucca e i carciofi, per fare il pieno di minerali e rafforzare l’organismo; una buona tazza di brodo, corroborante ed energetica; i kiwi, per l’indispensabile apporto di vitamina C, e il melograno, poco diffuso ma ricchissimo di proprietà benefiche. Sono i cibi che, in questo periodo dell’anno, non dovrebbero mai mancare nell’alimentazione degli anziani – ma fanno bene a tutti –, particolarmente soggetti ad ammalarsi a causa di sbalzi climatici e cambiamenti repentini di temperatura. Lo afferma Rolando Bolognino, biologo nutrizionista e docente del Master in Nutrizione umana all’Università “La Sapienza” di Roma, che in un’intervista all’Ansa fornisce alcuni semplici consigli per accogliere al meglio l’arrivo dei mesi freddi. Continua a leggere

Pietro Migliaccio

KIWI, AGRUMI E CARNI BIANCHE CONTRO I MALANNI DI STAGIONE

[vc_column_text width=”1/1″ el_position=”first last”]

Insalata con kiwiSpremuta d'arancia

Carni bianche, pesce, kiwi, arance. La guarigione dall’influenza comincia a tavola. Complici i primi freddi e le temperature altalenanti del periodo, i malanni di stagione stanno già colpendo numerosi italiani: per rafforzare il corpo indebolito da mal di gola e raffreddore, febbre, dolori articolari e muscolari, diventa allora fondamentale puntare sulla dieta giusta. Ad affermarlo è Pietro Migliaccio, Presidente della S.I.S.A., la Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione. Continua a leggere