Archivi tag: spreco

Lista della spesa

TRUCCHI E CONSIGLI PER EVITARE SPRECHI

Lista della spesaDopo i giorni di festa appena passati, durante i quali l’abbondanza di cibo ha caratterizzato le tavole della maggior parte degli italiani, ci si domanda come evitare gli sprechi.

Ci sono un po’ di trucchi che si possono adottare prima di fare la spesa, ma anche dopo aver acquistato o cucinato troppo per evitare che dell’ottimo cibo finisca in spazzatura. Prima di tutto è necessario controllare di cosa si dispone in dispensa e in frigorifero prima di recarsi al supermercato, per evitare di acquistare prodotti non necessari e che potrebbero essere eccedenti.

freezerStilare una lista della spesa accurata è dunque il primo passo per evitare di acquistare cibo destinato a finire in spazzatura e quindi anche per risparmiare. Una volta arrivati in negozio è bene pensare bene a cosa si sta comprando per evitare di farsi ammaliare dalle promozioni, in alcuni casi potrebbero portare ad acquistare troppo.

Dopo aver portato a casa le giuste quantità, è importante pensare a quanto cucinare. Se i propri ospiti non sono gran mangioni è meglio evitare di abbondare eccessivamente nelle preparazioni. La bilancia può essere di grande aiuto per evitare di preparare eccessive quantità di pasta o riso, ad esempio.

frullatiMolto spesso la frutta e la verdura un po’ troppo mature possono essere utilizzate per preparare frullati, dolci o zuppe, un modo anche questo per evitare di buttare ingredienti non può adatti ad essere consumati freschi, ma dal sapore ancora squisito.

Anche il congelatore può essere un grande aiuto, si può utilizzare per surgelare le eccedenze crude o gli avanzi già cotti. Meglio dividerli in monoporzioni così da avere già le giuste quantità ed evitare sprechi anche quando si deciderà di scongelarle.

È bene infine tenere in ordine la dispensa facendo in modo di tenere i evidenza i prodotti con la scadenza più vicina, in questo modo si possono evitare spiacevoli sviste e di trovarsi costretti a buttare tanto buon cibo.

shutterstock_562219663

BUCCE E SCARTI DELLA CUCINA CHE SI RIVELANO OTTIMI DA CUCINARE E MANGIARE

shutterstock_562219663Gli sprechi in cucina sono sempre molto abbondanti. Sia che si faccia male la spesa sovrastimando le necessità famigliari sia che si cucinino tutti gli alimenti freschi acquistati, in ogni caso nel cesto dell’umido finiscono sempre molti, troppi scarti.

Ci sono però tante parti della verdure che, imparando ad utilizzarle nel modo giusto, possono darci grandi soddisfazione. Quelli che di solito consideriamo scarti ci possono permettere di sprecare molto meno, con il conseguente risparmio sulle spese per l’alimentazione della famiglia e ci danno la possibilità di scoprire gusti nuovi e buonissimi.

shutterstock_304622393Ad esempio è possibile consumare, e con molta soddisfazione, il ciuffo delle carote. È importante prima lavarlo con cura, perché spesso tra le parti verdi della carota rimane una buona quantità di terra. Poi si può utilizzare per preparare un pesto originale e squisito, unito a pinoli grana e olio, con il quale condire la pasta, ma è anche da provare come salsa per carne pesce o anche semplicemente spalmato su una fetta di pane. Anche la buccia delle carote può dare soddisfazione in cucina, è importante però avere l’accortezza di aggiungere un po’ di miele o di zucchero in cottura, per stemperare il gusto un po’ amarognolo.

shutterstock_329834231Le bucce delle patate possono diventare ottime facendole essiccare in forno con un po’ di olio e sale, si otterranno delle sfiziosissime chips.

shutterstock_255869797Mai buttare i baccelli dei legumi, con quelli dei piselli si può preparare una splendida vellutata, unendoli a patate, cipolla e brodo, naturalmente dopo averli privati delle estremità e dei filamenti. Quelli delle fave invece, dopo averli bolliti circa 10 minuti, si possono saltare in padella con guanciale e qualche fetta di peperoncino fresco.

Buttare i gambi di carciofo, poi, è un enorme errore! Decorticando la parte più esterna si arriva al cuore centrale che può essere saltato in padella, proprio come i carciofi oppure si possono gustare infarinati e fritti o utilizzare per insaporire uno splendido risotto.

Anche i filamenti della zucca possono diventare davvero stuzzicanti, cuocendoli con il grill del forno diventano delle sfiziosissime cialde croccanti, unite ai semi tostati e salati e accompagnati da un ottimo bicchiere di vino, sono gli sfizi ideali per un originale aperitivo.

Tante soluzioni anti-spreco assolutamente da provare per scoprirne con stupore il grande gusto!